5 miti sui siti e-commerce basati su WordPress

La piattaforma WordPress è nata nel 2003 e nel tempo ha raggiunto una enorme popolarità arrivando al 27% di market share di tutto il web. Forse a causa della sua diffusione, forse a causa del suo utilizzo decisamente flessibile,  si sono creati una serie di miti attorno ad essa che in quest’articolo cercheremo di sfatare, soprattutto nell’ottica dell’e-commerce. Alla fine del percorso potrai così avere una migliore comprensione delle funzionalità che WordPress ha da offrire.

Il maggiore falso mito che si è creato è quello di credere che sia semplicemente una piattaforma per blogging. In realtà WordPress non consente di creare solo blog, ma anche siti internet personalizzati senza conoscere l’Html o senza essere programmatori. E’ perciò molto adatta anche per i siti di e-commerce e negozi online.

Passiamo ora in rassegna i cinque falsi miti che si hanno sui siti e-commerce realizzati con Worpress:

Mito #1: WordPress non è adatto ai grandi siti e-commerce

Quando si tratta di creare un negozio online di piccole dimensioni, WordPress viene preso spesso in considerazione, grazie anche all’ottima reputazione del plugin WooCommerce. Ma quando si va sugli e-commerce di grandi dimensioni, molti guardano ad altre soluzioni come Shopify.

Invece, indipendentemente dalla dimensione del negozio online che si vuole creare, WordPress è una soluzione molto valida se usata nel modo corretto. A prova di ciò vi è il fatto che molti grandi e-commerce di fama mondiale sono stati creati con WordPress.

Ci sono alcune cose che si dovrebbero tenere a mente per ridurre al minimo eventuali problemi di manutenzione post-sviluppo del sito. Primo fra tutti scegliere un buon hosting che possa supportare un sito in WordPress di grandi dimesioni. Un’altra cosa importante è avere un sistema di backup affidabile nell’eventualità di ricaricare il sito in caso succeda qualcosa.

WordPress è quindi in definitiva adatto anche a negozi online di grandi dimensioni.

Mito #2: WordPress non ha sufficienti funzionalità per un sito e-commerce

Come già detto in precedenza, WordPress è adatto per negozi online di qualsiasi livello e dimensione. Ovviamente non è una piattaforma esclusivamente pensata per l’e-commerce come Shopify. Per questa ragione, molti pensano che non offra abbastanza funzionalità per ottenere dei buoni risultati.

Al contrario ci sono più motivi per cui si consiglia l’uso di WordPress per il vostro e-commerce:

  1. Controllo preciso: WordPress offre il pieno controllo su tutto sito web: puoi scegliere infatti l’hosting, l’installazione di plugin ed estensioni, e in più ha un alto livello di personalizzazione.
  2. Strumento di pubblicazione di qualità: WordPress è un vero e proprio Content Management System (CMS), che rende molto semplice la creazione di landing pages e pagine di prodotto. In più ha una miriade di funzionalità che lo rendono uno strumento flessibile e versatile per vari obiettivi di business.

Mito #3: WordPress non offre abbastanza sicurezza per un e-commerce

La sicurezza è una delle preoccupazioni maggiori per coloro che hanno un primo approccio con WordPress. Questo falso mito è dovuto al suo essere un software open source; tale caratteristica viene spesso associata alla vulnerabilità in termini di sicurezza.

WordPress invece prende molto sul serio la questione sicurezza. A continuazione ti elenchiamo una serie di ragioni per cui dovresti sentirti al sicuro:

  1. Pagamenti sicuri: I certificati SSL garantiscono che dati trasferiti tra il vostro sito e il browser del vostro cliente siano criptati. Questa semplice funzionalità aumenta notevolmente il grado di sicurezza che WordPress è in grado di fornire ai siti di e-commerce.
  2. Gateway di pagamento: A differenza di altre piattaforme di e-commerce, WordPress offre una vasta gamma di plug-in che consentono di integrare gateway di pagamento di terze parti (come PayPal o Stripe) nel sito.
  3. Password sicure: WordPress dà molta importanza alla sicurezza sulle credenziali di accesso. Esistono infatti diversi plugin disponibili per creare password complesse e la piattaforma stessa genera automaticamente password molto complesse.

Per iniziare ti consigliamo di installare un certificato SSL gratuito sul tuo sito WordPress, in seguito andremo a pubblicare diversi approfondimenti su come mantenere l’ecosistema WordPress in sicurezza.

Mito #4: Si ha bisogno di un esperto per creare un negozio on-line con WordPress

Abbiamo visto le varie e grandi potenzialità che WordPress ha all’interno del mondo dell e-commerce. La presenza di tali caratteristiche porta spesso a pensare che l’utilizzo della piattaforma richieda il lavoro di uno specialista nello sviluppo di siti web.

Invece uno degli aspetti migliori è quello di poterlo gestire in assoluta autonomia senza bisogno di possedere particolari conoscenze tecniche. La presenza di una miriade di plugin può inoltre dare molte soluzioni a problemi che possono nascere sia durante la fase di creazione sia durante quella di sviluppo e crescita del vostro negozio online.

Probabilmente si avrà necessità di tecnici esperti in fase di progettazione e realizzazione dello store, ma a regime è assolutamente possibile gestirlo in completa autonomia.

Mito #5: I plugin di WordPress non sono abbastanza solidi per un sito e-commerce

Dipende! WordPress probabilmente deve il suo successo alla sua flessibilità e alla semplicità di estensione tramite plugin, ma questo non vuol dire che bisogna installarne troppi senza alcuna progettazione o analisi.

In base al numero di prodotti in catalogo, al traffico che puntiamo a generare e alle funzionalità specifiche del nostro negozio e-commerce, si dovranno fare scelte oculate in base ai plugin da utilizzare. Esistono plugin progettati per scalare e altri invece che hanno dei limiti, ma su bassi volumi funzionano bene e permettono di risparmiare risorse in determinati ambiti.

WordPress è quindi una piattaforma vasta e flessibile, ed inquanto tale va calibrata al meglio per essere performante.

In definitiva, possiamo riassumere:

  1. WordPress è una grande soluzione per tutti i tipi di negozi online, sia di piccole che di grandi dimensioni.
  2. Il software di base di WordPress è perfettamente idoneo per la realizzazione un sito e-commerce completamente funzionale
  3. WordPress rilascia sempre nuovi aggiornamenti in fatto di sicurezza. Puoi quindi ridurre il rischio di minacce per il tuo sito aggiornandolo di continuo.
  4. WordPress è facile da usare anche per chi non possiede conoscenze tecniche, grazie ad un backend semplice intuitivo.
  5. Ci sono una serie di plugin sia gratuiti che premium (come WooCommerce) per aiutarti a sviluppare un ottimo sito e-commerce, ma vanno utilizzati con criterio.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here