Aliexpress Italiano, quello che c’è da sapere sul colosso cinese dell’e-commerce

Accade spesso di rivedere sul web situazioni che abbiamo già vissuto nella “vita reale”. Anni fa le strade delle città italiane si sono riempite pian piano di empori cinesi nei quali si trova di tutto e a prezzi estremamente competitivi. Da quando c’è Aliexpress Italiano, il pensiero che possa alterare anche gli equilibri del mercato e-commerce si è fatto sempre più insistente.

Cos’é AliExpress Italiano

Per chi non lo conoscesse, AliExpress è una divisione di Alibaba Group il colosso cinese dello shopping online che fattura più di Ebay e di Amazon. A differenza di Alibaba, Aliexpress copre sia B2B che B2C, quindi si rivolge direttamente al cliente finale entrando in competizione diretta con tutto il mercato retail.

Aliexpress Italiano

Cosa vende AliExpress

In realtà la domanda corretta sarebbe “Cosa non vende Aliexpress”! Perchè su Aliexpress si trova davvero di tutto e di più: abbigliamento di tutti i tipi, accessori uomo/donna, elettronica, bellezza, accessori per la casa e via dicendo, con un catalogo che supera i 100.000 prodotti.

I prezzi di Aliexpress sono davvero cosi convenienti?

Essendo un marketplace, a livello di prezzi non c’è omogeneità. Si trovano prezzi fuori dal mondo, come ad esempio orologi a meno di 2 dollari:

Aliexpress Orologi

Oppure lampadari a meno di 5 dollari:

Cosi come alcuni venditori hanno prezzi più in linea con il mercato, come giacche in pelliccia tra 50 e 100 dollari, o fotocamere digitali semi-pro tra 300 e 500 dollari.

Sempre parlando di politiche di prezzo, nonostante molti oggetti partano dalla Cina, non è difficile trovare venditori che offrono la spedizione gratuita anche su piccolissimi importi.

È sicuro acquistare da AliExpress? Ci sono garanzie?

Il portale offre una polizza di protezione dell’acquirente molto forte, che prevede rimorsi sia in caso di pacco non ricevuto che di oggetto non conforme alla descrizione. Ma navigando siti esterni di recensioni come Trustpilot, i pareri sono discordanti. A nostro modo di vedere bisogna saper scegliere, valutare la credibilità del venditore e leggere le recensioni di prodotto, che di solito sono molte e affidabili. Aliexpress incoraggia gli utenti a lasciare recensioni per migliorare l’esperienza di acquisto generale sul portale.

In sostanza, il “nuovo” gigante dello shopping può destare preoccupazioni ai negozi e-commerce “locali”?

No, non per noi. AliExpress è un portale tecnicamente e graficamente impeccabile, con alle spalle centinaia di tecnici e prezzi ultra competitivi, ma è pur sempre un bazar dove si trova di tutto. Anche e soprattutto nel mondo delle vendite online, il know-how, l’esperienza, la personalizzazione dell’esperienza di acquisto e l’assistenza diretta sono valori importanti che spesso determinano il successo di un business. Su un e-commerce specializzato su una nicchia specifica, è decisamente più semplice far leva su questo tipo di vantaggi e mantenere una relazione più solida con il cliente.

Infine, ci sono opportunità di business da cogliere?

Sembra di si! In primis AliExpress può essere un partner fantastico per avviare un e-commerce in dropshipping, andando ad integrare le “carenze da ipermercato” con il proprio know ed una struttura dedicata. Inoltre ovunque ci sia una gran quantità di prodotti, c’è sempre spazio per attività consulenziali, di cura, ricerca e selezione di contenuti (vedi: AliHolic).

Vi abbiamo incuriosito? Non resta che farvi un giro!

1 commento

  1. Grazie mille del articolo!
    Per caso ci sono tempi spedizioni migliori per l’Italia o bisogna aspettare i soliti 30 giorni e passa? qualche consiglio su Dropshipper specifici x il mercato italiano?

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here