Google, la ricerca immagini includerà suggerimenti per lo shopping

Che l’e-commerce mobile fosse in forte crescita lo sapevamo già, ma questa mossa di Google sembra poter dare una spinta ancor più decisa. Nonostante esista già una funzione specifica per le ricerche shopping, Big G sembra voler intercettare i desideri dell’utente già nelle primissime fasi di raccolta informazioni in merito al prodotto.

In pratica, questa nuova funzionalità sembra essere specifica per le ricerche da smartphone, e consiste in un carosello di prodotti simili e suggerimenti per gli acquisti completi di prezzo e fonte, disponibili immediatamente sotto l’immagine del prodotto ricercato.

Abbiamo provato diverse query di ricerca per “mettere alla prova” la nuova funzionalità, tra cui:

  • bracciale pandora
  • bracciale moda
  • bracciale
  • coniglio
  • collana con coniglio

Tutte le ricerche in Google Immagini avevano suggerimenti e idee per gli acquisti, fatta eccezione di “coniglio”. Dimostrazione del fatto che Google, pur adottando politiche commerciali, riesce a mantenere abbastanza pulito il suo ecosistema e a non intaccare la sua funzione principale di motore di ricerca.

Similar items (questo il nome ufficiale della nuova funzione), sembra essere la naturale evoluzione dell’inserimento delle informazioni di prodotto nei risultati di ricerca, introdotta circa un anno fa.

Dato il recentissimo rilascio, non è ancora chiaro come si comporterà a livello SEO. In ogni caso sembra essere necessaria una struttura markup precisa, dato che nei nostri test con la query “bracciale pandora”,  i suggerimenti shopping mostrano siti ottimizzati come Ebay, Amazon, Aliexpres ma non mostrano il sito stesso Pandora.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here