Ikea, una casa siriana bombardata tra gli ambienti proposti in negozio

Che il colosso svedese non sia nuovo a questo tipo di iniziative è ormai cosa risaputa. Ikea utilizza spesso temi particolarmente sensibili per le sue campagne di marketing e, nel bene o nel male, fa sempre parlare di se.

Mesi fa era toccato agli omosessuali, protagonisti di spot televisivi e cataloghi. Stavolta un negozio Ikea in Norvegia propone i suoi arredi nel contesto di una casa siriana bombardata.

ikea-syrian-room-1

Il web si è subito scatenato, accusando Ikea di utilizzare un veicolo come la guerra per fare marketing e quindi incrementare la visibilità, anche se l’iniziativa ha comunque scopo benefico essendo destinata a raccogliere fondi per la Croce Rossa.

Una curiosità, la casa oggetto della ricostruzione non  frutto di fantasia, bensì la replica reale della casa in cui abita la piccola Rana con la sua famiglia a Damasco.

Eccovi la gallery.

ikea-syrian-room-3 ikea-syrian-room-5ikea-syrian-room-7 ikea-syrian-room-4

ikea-syrian-room-8