L’importanza di un packaging efficace nelle vendite online

E’ risaputo che non è saggio giudicare un libro dalla sua copertina, ma quando si parla di e-commerce non si dovrebbe mai sottovalutare il potere del packaging.

Stiamo vivendo un’era di trasformazione nel mondo della comunicazione per mezzo dei social media, dove l’elemento visivo diventa sempre più importante.

La ricezione di un pacco ben curato nei dettagli può avere un impatto molto forte per quanto riguarda la user experience. E’ come se chi lo riceve stesse scartando un regalo fatto a se stesso. E biosgnerebbe rendere questo momento speciale, anche se di fatto non vi è nessuna sopresa e il cliente sa bene cosa ci sia dentro.

Il momento speciale potrebbe tradursi in un’emozione tale da voler spingere il cliente a immortalarlo con uno scatto fotografico per condividerlo poi nei social. Se la foto riceve molti condivisioni può così diventare virale, e dare notorietà al marchio.

Quasi il 40% dei consumatori afferma di condividere regolarmente sui social il packaging del prodotto se esteticamente efficace e ben curato nei dettagli.

Il packaging nell e-commerce

Se hai un negozio online, probabimente avrai cura di ogni elemento della user experience: l’ home page del tuo negozio online, la descrizione dei prodotti, i metodi di pagamento ecc…

E’ importante quindi considerare il packaging come fase finale del “percorso con il tuo cliente“, nella quale non si dovrebbe inciampare. Cercare di creare una nuova ed unica esperienza per il cliente ogni volta che riceve un ordine sarebbe la soluzione ottimale.

La personalizzazione del packaging da parte dell’azienda è un’ottima strategia per creare questo tipo di risultato finale. Il pagckaging dovrebbe in qualche modo riflettere l’immagine dell’azienda, e quindi comunicare un forte messaggio positivo verso chi acquista.

Packaging E-Commerce

Non bisogna dimenticare che la ricezione del prodotto e di conseguenza il packaging sono la prima impressione “fisica” e diretta che il cliente ha del prodotto e dell’azienda. Se vendi online i tuoi clienti hanno solo la percezione visiva come guida nell’eventuale acquisto del prodotto. Nel momento in cui hanno il pacco tra le mani per scartarlo, stai trasmettendo la prima impressione a livello non visivo della tua azienda al tuo cliente. Per tale motivo dovresti cercare di rendere questo momento unico, in modo che lasci una prima impressione positiva su chi ha acquistato.

Bisogna certamente tenere conto anche dei costi di un packaging personalizzato e di alta qualità, anche perchè è qualcosa che poi verrà buttato. E’ necessario quindi trovare un modo per fare ciò nel modo più conveniente possibile.

A continuazione ti elenchiamo una serie di consigli per il packaging in ottica di una user experience ottimale.

  1. Assicurarsi che il packaging sia in linea con il proprio brand e sia allo stesso livello di ogni altro elemento del processo d’acquisto (del tuo sito e-commerce, della qualità del prodotto ecc…). Pensa anche al packaging come una possibilità di fare marketing in modo gratuito: se il passaparola è lo strumento di persuasione più efficace, puoi fare il modo che il packaging del tuo prodotto faccia parlare del tuo e-commerce.
  2.  Cercare di personalizzare il più possibile il packaging. Come abbiamo già accennato in precedenza, la ricezione del pacco è il primo contatto diretto che il cliente ha con il tuo prodotto e perciò può influenzare in maniera decisiva la percezione del brand. Un buon esempio di personalizzazione potrebbe essere quello di includere un biglietto di ringraziamento per l’acquisto da parte del proprietario dell’azienda o di chi si occupa degli ordini. E’ importante riuscire a trasmettere tramite il packaging e il pacco stesso la stessa sensazione che il cliente avrebbe acquistando in un negozio. Non essendoci la possibilità di un contatto diretto con il personale aziendale tramite l’e-commerce, sarebbe importante cercare di trasmettere quel tipo di contatto attraverso la personalizzazione del packaging.
  3. Realizzando un packaging accattivante ed esteticamente interessante, incoraggi i tuoi clienti a postare ciò che hanno ricevuto sui loro canali social. Abbiamo già accennato all’inizio di questo post il ruolo fondamentale che il packaging unito ai social può giocare per aumentare la notorietà di un marchio. Oltre che per promuovere il marchio è un’occasione anche per creare contenuti gratuitamente. I social media in questo senso hanno “scoperto” la grande opportunità nell’esperienza che l’acquirente prova nello scartare il pacco. Non è un caso infatti che grandi marchi conosciuti a livello internazionale si affidino agli influencer sui vari canali social per condividere l’esperienza di spacchettare i loro prodotti, creando così viralità intorno ad essi.

Senza la confezione giusta, si può effettivamente mancare il bersaglio con l’80% della tua potenziale base di clienti. Ricorda che il packaging è una fase attiva all’interno del processo d’acquisto. E’ la fase finale, quella in cui il cliente prende contatto con te e con la tua azienda, quindi una fase cruciale.

In conclusione possiamo dire che non investire sul proprio packaging, sopratutto se fai e-commerce, è un’occasione mancata.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here